Category Archives: Food

Eggs DIY and more …

La natura è da sempre la mia fonte di ispirazione più grande e, tra le cose che in natura mi affascinano di più c’è il muschio. Sarà il suo colore sempre di un verde dalle tonalità così varie, sarà la sua morbidezza al tatto, sarà la sua fragilità nell’apparenza e la sua forza nella sostanza. Insomma il muschio così bistrattato e dimenticato è per me invece fonte continua di ispirazione.

Ed è proprio il muschio il materiale che ho scelto di utilizzare per preparare i miei segnaposto per una  tavola speciale. Un’uovo che è un concentrato di vita, natura e passione per il verde.

Questo segnaposto “green” è il mio progetto per la rivista IfoodStyle che ho il piacere e l’onore di regalare ad ognuno di voi.

Troverete un sacco di spunti creativi, ricette facili e veloci che vi sorprenderanno, lo stile e il gusto di un gruppo di amiche che hanno una passione in comune : #solocosebelle  e #solocosebuone per tutti.

Cosa aspettate ? Correte a sfogliarla. Entrerete in un mondo di luce, leggerezza e …molto, molto altro.

#ifoodstyle

#solocosebelle

#ifoodit

XOXOXO

 


Progettando …

Nuovo anno, nuovi, ma soprattutto tanti, progetti e buoni propositi. Ecco inizierei proprio da qui : i buoni propositi. Voi ne avete fatti ? Io non capisco come mai ogni inizio d’anno mi ritrovo a farne parecchi e poi già verso fine gennaio più della metà sono finiti nel dimenticatoio , i rimanenti si dimezzano già la prima settimana di febbraio e i sopravvissuti non si capisce come mai non superino marzo.

Ma quest’anno sarà diverso, si, ne sono convinta. Inizierò col farne pochi ( e già qui è una bella pretesa perchè non so a voi ma a me ne vengono in mente in continuazione ), cercherò di decidere quali portare avanti e quali posticipare ad un nuovo anno, ma soprattutto stabilirò degli obbiettivi così da riuscire a concretizzare qualcosa. Ecco , farò proprio cosi.

Iniziamo dal primo : quest’anno vorrei imparare a fare delle belle foto; magari  ne scatterò meno ma qualitativamente vorrei  migliorassero. So già che sarà un’ardua impresa ma voglio provarci e sono quasi sicura che se mi ostino potrei anche “quasi riuscirci”.

Inizio allora con la prima foto che ho fatto quest’anno che sono certa ha ancora un ampio margine di miglioramento. Il soggetto ? …ovviamente un dolce .

La mia crostata alla frutta : un concentrato di salute.

Ovviamente adesso vi lascio anche la ricetta perchè è un dolce che piace moltissimo, è facile da fare e credetemi, poi vi racconterò anche perchè trovo sia tra i dolci i più salutari.

Ingredienti per una crostata con stampo da cm 26

Per la frolla  ( con queste dosi potete preparare due crostate – la frolla che avanza potete surgelarla ) – La ricetta per la frolla l’avevo presa anni fa in rete ma non avevo segnato il link e così mi scuso sin d’ora per non riuscire a dare la giusta paternità alla ricetta.

450 gr di farina 00

50 gr di fecola di patate

250 gr di burro morbido

150 gr di zucchero a velo

100 gr di uova intere bio

3 gr di sale

5 gr di succco di limone

3 gr di lievito

1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia

Preparazione :

1- Setacciate le farine con il lievito nella ciotola dell’impastatrice. Montate la foglia, accendete a  velocità 1,5 e versate a filo il succo di limone.

2- Aggiungete il burro tagliato a pezzi che deve essere freddo ma spalmabile e portate la  velocità lentamente a 2 così da ottenere un composto sabbioso.

3- Unite lo zucchero e mescolate adagio. Create un cratere al centro e versate le uova che avrete precedentemente sbattuto con il sale. Avviate a velocità bassa e in pochissimo tempo la frolla sarà pronta.

4- Date una breve impastata a mano, formate una palla e mettetela a riposare coperta da pellicola in frigorifero per almeno 30 minuti.

5- Accendete il forno a 180° – Stendete metà dell’impasto ( sufficiente per una crostata ) e  mettetelo  un uno stampo precedentemente imburrato e infarinato. Adagiate sopra  un foglio di carta da forno su cui metterete fagioli o ceci secchi per creare il peso ed evitare la lievitazione della crostata.  Cuocete in forno a temperatura per circa 20 – 30 minuti. ( il tempo di cottura dipende molto dal forno. Io mi oriento controllando il colore del bordo della crostata. Quando il colore è ambrato tolgo dal forno )

Per la crema pasticcera :

400 ml di latte intero

100 ml di panna fresca

150 gr di tuorli

150 gr di zucchero semolato

18 gr di amido di mais

18 gr di amido di riso

1/2 bacello di vaniglia

1- Montate a lungo uova, zucchero e semi di vaniglia così da ottenere un composto bianco e spumoso. Incorporate delicatamente con una spatola gli amidi cercando di non smontare il composto.

2- Portare il latte e la panna ad ebollizione e poco prima del bollore versate il composto delle uova.

3- Attendete che il latte scaldi bene le uova . Quando il bianco inizia a fuoriuscire dai lati fino a bucare il centro delle uova spegnete e mescolate vigorosamente con una frusta fino a quando non si addensa.

4- Versate il composto in una ciotola abbastanza grande e coprite bene con pellicola trasparente che deve essere perfettamente adiacente al composto.  Passaggio basilare : raffreddare rapidamente. Se avete l’abbattitore avete tutta la mia stima …in caso contrario …finestra se siamo sotto lo zero oppure freezer !

Scegliete la frutta che preferite, lavatela , asciugatela bene e componete la vostra crostata. Unico suggerimento  la crema deve essere spalmata ancora ben fredda sulla frolla ormai raffreddata.

Ora vi svelo perchè credo che la crostata alla frutta sia tra i dolci più salutari:

in primis perchè ogni frutto ha proprietà e benefici enormi,

poi perchè i profumi ed i colori di una crostata alla frutta sono da soli spettacolari e mettono di buon umore e , da ultimo,  perchè un pò di calorie non hanno mai fatto male a nessuno e queste hanno un gusto ed un sapore decisamente invitante.

beh….adesso mi gusto la mia crostata così avrò la scusa per prepararne un’altra e provare a scattare ancora e poi ancora…..

XOXOXO

 

 

 

 

 

 

 

 


Torta cioccolato e nocciole

Oggi vorrei condividere con voi  una ricettina veloce , veloce; una ricettina di quelle che tornano comode quando in queste giornate di festa arrivano amici inaspettati e siete senza un dolcetto da offrire. Un dolce buonissimo che piacerà a tutti e che si accompagna benissimo ad una buona tazza di caffè o tea : la torta cioccolato e nocciole.

tortq-cioccolatoe-nocciole

Ingredienti per uno stampo da cm 18 

130 gr di farina 00

70 gr di zucchero di canna

60 gr di zucchero semolato

120 gr di burro a temperatura ambiente

50 gr di nocciole

2 uova medie

150 gr di crema spalmabile al cioccolato ( per me Nutella )

7 gr di bicarbonato di sodio

Procedimento :

  1. Mescolate bene il burro morbido con lo zucchero .Montare bene così da rendere spumoso e leggero il composto.
  2. Aggiungere le uova una alla volta mescolando bene.
  3. Setacciare la farina con il bicarbonato e unire al composto. Mescolare q.b. per unire gli ingredienti secchi al composto senza insistere troppo.
  4. Versare metà dell’impasto in un stampo imburrato ed infarinato. Livellare bene e stendere sopra la crema spalmabile. Completare con il resto dell’impasto.
  5. Completare con le nocciole tritate grossolanamente
  6. Cuocere in forno caldo a 175° per 35 /40 minuti.                                                                                                                       XOXOXO

I giorni del cioccolato

Dicembre con i suoi giorni di festa si avvicina a grandi passi. Giornate frenetiche in attesa di trascorrere un po’ di tempo con gli affetti più cari, di scambiare due chiacchiere in tranquillità con gli amici, di godersi la casa e le cene in compagnia. Insomma un mese carico di aspettative, ricco di impegni  ed eventi. Quest’anno tra i tanti,  ce ne sarà uno a cui non posso rinunciare, uno a cui, se siete in zona, non potrete assolutamente mancare. Si terrà a Milano in una location decisamente particolare e ospiterà alcuni tra i più grandi nomi della pasticceria italiana :

site_header_cioccolato-860x340

9 speaker esperti di cioccolato, 7 workshop sul cioccolato,7 cene a base di cioccolato, 1 corso per bambini. Questi i numeri di un evento decisamente impedibile per gli amanti di questo alimenti consumato nel mondo intero.

Vi invito a leggere tutto il programma qui : potete scegliere tra moltissime proposte tutte rigorosamente a tema cioccolato.

Io non mancherò di partecipare in qualità di Choco addicted ma  avrò anche il piacere e l’onore di tenere un workshop per bambini.

Favole, merenda, cioccolato, pasta di zucchero, pennarelli e mattarello ….insomma useremo la creatività e la voglia di divertirci insieme scoprendo i segreti di uno degli alimenti  più amati da grandi e piccini.

Seguiremo la ricetta ….

img_5269

…che sarà colorata, allegra, divertente come il nostro workshop.

img_5277

Vi aspetto perchè se amate il cioccolato …amerete i Giorni del cioccolato!

XOXOXO